.
Annunci online

Lapolarizzazione

forme economiche alternative

Vincenzo10

Blog letto
189555 volte

Professionisti solidali

Le motivazioni del mio blog 9/11/2010

Professionisti solidali. Con questo titolo il 9 novembre 2010 cominciavo a scrivere su questo blog. Scrissi la cosa che mi stava più a cuore anche se non avevo alcuna esperienza e, forse, nutrivo una visione troppo idealistica di quella che è la realtà delle cooperative.Qualche giorno prima mentre tentavo di modificare l’aspetto del blog avevo pasticciato e avevo deciso di ripulire tutto, anche due post precedenti sullo stesso argomento cui però qualcuno aveva dato una risposta. Non ho badato che il primo post era finito nel “tamburo”- si dice così?- del pdnetwork ed era stato commentato da un certo magnagrecia che qui ringrazio per la serietà con cui prese a cuore l’argomento.

Attualmente ho suddiviso lo spazio blog in 6 rubriche cercando di mantenere un certo ordine.

Rubrica: Le motivazioni del mio blog.

Come dicevo, qui ho cominciato a proporre il tema delle cooperative. Mi illudevo che fosse semplice convincere miei giovani colleghi fisici e medici di costituirne una. Non mancherebbero nemmeno alcuni clienti iniziali. Ma non è così. C’è una tale diffidenza nei confronti degli altri e la parola stessa cooperativa fa tanto “schifo” a questa categoria di persone che mi son dovuto rallentare.
Qui poi, ho cominciato a scrivere divagazioni sul mare e i nevi, sui viaggi, su persone a me care.

L’elenco, attualmente è il seguente:

Professionisti solidali del 09/11/2010
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2560551.html

Fisici sanitari del 09/11/2010
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2560619.html

Le cooperative: perché no?    del    01/04/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2621579.html

Un viaggio può servire a capirsi meglio    del    03/04/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2622567.html

Mattia del 13/04/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2628495.html

Teresa del 23/07/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2667943.html

                                                               Rubrica: Fisica Sanitaria

Qui ho cercato di dare un’immagine della tipologia del mio lavoro e della mia competenza. Sono un fisico sanitario - anzi con dizione recente - un fisico medico. Ho cercato di esporre il profilo della categoria professionale cui appartengo e di cui sono orgoglioso.
Ho provato poi a inserire argomenti di attualità come quello sul progetto di costituire un centro di protonterapia nel Lazio, ma ho visto che non riscuote interesse. C’è la situazione dei centri di radioterapia in Italia che desta parecchie perplessità ma non c’è verso che a qualcuno interessi veramente.
C’è poi la questione dell’insufficiente apporto dei fisici sanitari nel sistema sanitario e ho cercato di esporre un argomento diagnostico come la mammografia per mostrare che cosa dovrebbe essere l’apporto del fisico medico nella diagnostica per immagini. Ho anche esposto un sistema di non ben chiara efficacia diagnostica per i tumori della prostata pensando che qualcuno potesse conoscerlo e per scambiare opinioni.

Per questa rubrica i post sono i seguenti:

Specializzazione in Fisica Sanitaria del 19/11/2010 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2564478.html

Il bastoncino del 02/12/2010
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2574281.html

Protonterapia a Roma. Un pò di milioni buttati in un progetto di dubbia utilità. 18/12/2010 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2579907.html

Che senso ha un investimento di 50-60 milioni in un progetto di
protonterapia nel Lazio? del 20/12/2010
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2580507.html

Protonterapia: ragioniamoci su del 27/12/2010 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2582486.html

La diagnosi mammografica vista dal fisico medico del 10/02/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2595960.html

Rubrica: Insalata di matematica

Sperando di incontrare appassionati amatoriali o professionisti della regina delle scienze, ho pensato di mettere in questa rubrica qualche spunto su alcune proprietà delle sequenze di numeri interi che ho inventato io, così, per giocare. Vorrei inserire qualcos’altro ma mi occorre un po’ di tempo.

L’unico post al momento è:

Insalata matematica del 05/01/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2575196.html

Rubrica: Marchionne e l’acqua

La questione della famosa querelle tra Marchionne e gli operai di Pomigliano e poi di Mirafiori mi ha fatto molto impressione perché sembra proprio che non ci sia nulla da fare per contrastare uno come Marchionne e mettere sul tavolo la questione operaia dei diritti. Il ricatto è stato ed è pesante. Che cosa puoi contrapporre a uno che ti dice: o così o io me ne vado e porto l’impresa fuori…?
Allora prendiamola larga e dico. In Italia ci sono fior di ingegneri e di operai attualmente a spasso. C’è anche qualche imprenditore serio. Possibile che non si riesca a progettare, costruire e commercializzare un'auto ecologica italiana? Possibile che non si riesca a organizzare una grande cooperativa per creare un auto che non consumi idrocarburi. Su internet gira voce che qualcuno ha fatto niente di meno che un motore ad acqua….
E’ una fantasia certo ma così nascono le cose. Per prima il coraggio di dirle. E allora…

Marchionne e la fisica dell’800 15/01/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2588010.html

Marchionne e la fisica dell’800: il motore ad acqua 28/01/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2592116.html

Marchionne e l’acqua: è un gioco 11/03/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2608117.html

Marchionne e il gioco dell’acqua/2 25/04/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2633181.html

Marchionne e il gioco dell’acqua/3 28/05/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2651083.html

07/08/2011 Marchionne e il gioco dell’acqua/4 (0) www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/70333.html

18/08/2011 Marchionne e il gioco dell’acqua/5 (0) www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2671963.html

Rubrica: Politica e attualità

In questa rubrica ho postato un po’ di tutto. Nel senso che ho reagito agli stimoli dei fatti quotidiani e ho sparato opinioni un po’ a casaccio.

Una sana paura 20/11/2010
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2564856.html

Bravo Vendola 27/11/2010
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2570960.html

Brutto episodio, avvilente 02/12/2010 

www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2574195.html

LULA: perché? 03/01/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2584263.html

Caro Vendola, non va bene così. 13/06/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2659882.html

Dopo la delusione del 14 dicembre mi sono andato convincendo che occorra passare attraverso un governo di larghe intese. La migliore riflessione che son riuscito a fare è nel post “Il peso del cilicio”

Veltroni leader? Forse può andare. 23/01/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2590421.html

Leader, forze politiche e soluzioni a problemi difficilissimi. 26/01/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2591274.html

Un CLN in ogni comune: proviamoci 09/02/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2595711.html

Il peso del cilicio 24/02/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2601392.html

Bersani, il popolo della Lega e il cilicio 04/03/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2604972.html

Occorre una fase costituente per un reset del sistema politico 23/05/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2648209.html

Penati e la democrazia formale  11/09/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2676500.html

 

Rubrica: Diario

Quando mi sento strano o quando c’è qualche notizia che mi fa arrabbiare veramente..
Ma perché bisogna insegnare l’inglese a bambini di tre anni? Porca miseria…. E l’italiano?

Un vantaggio per chi? 31/01/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2592876.html

A tre anni già pronti per l’inglese? 01/02/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2593238.html


Sentivo nell’aria la festa dell’unità d’Italia.
Il 17 marzo è festa: una coccarda al petto. 14/02/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2597359.html

Mangiamoci l’Italia: è buona se è fatta dai giovani 18/03/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2611797.html

E quando i semplici si mobilitano….
La bandiera del PD 27/02/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2602906.html

Poi è successo il disastro di Fukushima. Meno male che qui in Italia le radiazioni, a come mi sono convinto, non sono giunte in modo significativo. Resta il problema che la gente non sa bene e, purtroppo, nemmeno qualche illustre scienziato che il danno da radiazioni ha una peculiarità che lo rende non confrontabile con alcun altro tipo di danno. Spero di ritornare sull’argomento.

Radioattività: un livello non nocivo alla salute 16/03/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2610813.html

Reattore di Fukushima: e le barre di controllo? 17/03/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2611103.html

La nube: dal Giappone solo aria fresca 24/03/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2616926.html

La nube: dal Giappone solo aria fresca? Forse no 28/03/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2619668.html

Due conti sulla contaminazione dell’aria da Fukushima 29/03/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2619980.html

C’è una serie di post che riguardano il clima culturale che ci circonda.
Compresa la Pasqua con la sua grande carica di umanità.

Tra i berlusconiani e noi c’è un abisso 07/04/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2625945.html

Una buona Pasqua 2011 19/04/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2631102.html


Questo post è stato evidenziato nella home page del pdnetwork e ha avuto 50 commenti
Compagno 03/05/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2636681.html

Un modo scherzoso ma anche profondo di rivedere che cosa è oggi lo sfruttamento e, possibilmente capire all’interno del grande fenomeno della globalizzazione quali forze ci potrebbero condurre a una condizione moderna di schiavitù e come cercare di evitarlo.

Pitagora e Marx 12/05/2011
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2641556.html

Pitagora e Marx: prima litigano e poi si mettono d’accordo 17/05/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2643717.html

Durante e dopo il referendum sul nucleare mi sono incuriosito a cercar di capire che dimensioni dovrebbe avere una rete elettrica di potenza idonea a soddisfare bene l’utenza italiana, tutta fondata sulle rinnovabili.

Una miriade di centri mediopiccoli per la produzione di energia 10/06/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2659150.html

Una miriade di centri mediopiccoli per la produzione di energia/2 21/06/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2661745.html

Una miriade di centri mediopiccoli per la produzione di energia/3 05/07/2011 www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2664486.html

 

Come giocavamo quando eravamo piccini? E come è cambiato ilmodo di giocare ? Potrebbe esserci una spiegazione del perché le generazionispesso non si comprendono?

12/08/2011 Lo zigolo-zagolo (1)
www.lapolarizzazione.ilcannocchiale.it/post/2671176.html





Professionisti solidali e disoccupazione intellettuale

Ho letto qualcosa di Maria Rosa Calderoni (su Liberazione il 4 e il 6 gennaio 2006) sulla storia del movimento cooperativo. Mi domando se un rilancio dell’idea stessa di cooperativa in mezzo ai disoccupati di oggi, un’idea di solidarietà utile per la sopravvivenza possa attrarre persone, ridare loro speranza e cultura antagonista al berlusconismo. Il problema, per uno come me, è che non saprei come cominciare e perciò mi rivolgo a chiunque sappia dire “come si fa” a darmi qualche idea.
Io sono un fisico sanitario. Nel mio campo, persone in gamba e giovani preparati girano ramenghi a elemosinare un posticello da amministratori sanitari che sembra che ti facciano un gran favore a darti un contrattuccio. Alcuni si sono messi “sul mercato” in mano a veri e propri aguzzini che sono capaci di far soldi proponendo prestazioni più finte che reali.
Mi spiego meglio. Le macchine per Radioterapia necessiterebbero di fisici sanitari per garantire accuratezza e precisione al trattamento sul paziente. Un ruolo importantissimo, di pari livello del medico. E bene, nessuna struttura ( specie privata ) intende assumere fisici sanitari. Non potendo però evitare il D. Lgs. 187/00 che impone la competenza del fisico ( non purtroppo la sua effettiva presenza) ricorrono a “ditte di consulenza private”. Ce ne sono alcune che offrono il pacchetto completo dei cosiddetti controlli di qualità e hanno come clienti svariati ospedali e cliniche private.
I cosiddetti “Global service” nascono intorno a personaggi ammanicati che si pappano tutta la torta facendo fare la manovalanza a dei giovani fisici spesso recuperati dagli scarti. Perciò io sto pensando a una forma di cooperativa adatta a giovani professionisti.

Sono convinto che anche i disoccupati “colti”, giovani che hanno studiato forte, possano accogliere oggi l’idea di costituire cooperative e di porsi sul mercato aiutandosi più che elemosinando.
Io ho bisogno di scambiare opinioni su questo argomento e perciò prego chiunque si sia incuriosito e abbia voglia di conoscere meglio il mondo dei fisici sanitari di inserirmi il suo post.




sfoglia
       dicembre
Categorie
tags
renzi motore ad acqua bersani partito democratico compassione
Link




Honest Accounts 2017 - Come il mondo profitta dalla ricchezza dell'Africa – Ricerca finanziata da Global Justice Now. Maggio 2017

Da nuove stime risulta che otto persone possiedono da sole la stessa ricchezza della metà più povera dell’umanità. La crescita va a vantaggio dei più ricchi mentre il resto della società soffre, in particolare i poveri. Sono la natura stessa delle nostre economie e i principi alla base dei nostri sistemi economici ad averci portato a questa situazione estrema, insostenibile e ingiusta. La nostra economia deve smettere di remunerare eccessivamente i più ricchi e iniziare ad operare a vantaggio di tutti. Governi responsabili e lungimiranti, imprese che agiscono nell’interesse dei lavoratori e dei produttori, valorizzazione dell’ambiente, diritti delle donne e un solido sistema di equa imposizione fiscale sono elementi fondanti di quest’economia più umana.
OXFAM BRIEFING PAPER GENNAIO 2017
Alla fine del 2014 la ricchezza netta delle famiglie italiane era in media di 218.000 euro. Il patrimonio del 30 per cento delle famiglie italiane più povere (7.000 euro in media) rappresentava meno dell’1 per cento della ricchezza complessiva; per contro, il 5 per cento delle famiglie più abbienti, con un patrimonio medio di 1.300.000 euro, deteneva oltre il 30 per cento della ricchezza complessiva. Per larga parte delle famiglie il patrimonio è costituito in misura preponderante dall’abitazione di residenza. Tra il 2012 e il 2014 la ricchezza netta familiare media è scesa in termini reali dell’11 per cento, per effetto di una significativa diminuzione tra le famiglie più abbienti (-15 per cento nel quinto più alto) dipesa in larga parte dal calo del prezzo degli immobili. Per le famiglie al di sotto della mediana della ricchezza, il patrimonio netto medio è aumentato del 4 per cento, quasi interamente per il calo delle passività finanziarie che riflette sia la minore esposizione media degli indebitati sia il minor numero di questi ultimi. L’indice di Gini della ricchezza netta è diminuito di tre punti, al 61 per cento. 
Banca d’Italia. Supplementi al Bollettino Statistico. Indagini campionarie. I bilanci delle famiglie italiane nell’anno 2012. Anno XXV - 03 Dicembre 2015.

Andamento dell'indice di Gini secondo la Banca d'Italia

Caravaggio Madonna dei Pellegrini 1604-1606

Un altra idea di mercato

Edizioni Il Margine 2012

Fiore d'ortica

La pagina cruciale dell'articolo di Michelson 1887

Centrale nucleare di Latina

                                                 
                   
                 

 

 

Abbazia di Fossanova

 

Generatore a effetto ruggine